Michela Schena

Michela Schena: Non solo wrapping

Applicatore: Michela Schena
Città: Genova
Specializzazione: car wrapping, boat wrapping

 

Buongiorno, mi presento, mi chiamo Michela Schena, ho 39 anni, sono nata e vivo a Genova e la mia passione è il wrapping sì, una passione come l’hashtag che ultimamente utilizzo su Facebook per pubblicare le mie realizzazioni, #maiunlavoromasolopassione.

Per quanto sia difficoltoso, impegnativo duro, non potrò mai considerarlo un lavoro….. Nasce infatti per puro caso la nostra storia d’amore.
Sono titolare dal 1998 di NonSoloMusica insieme al mio socio/fratello Mario.

NonSoloMusica si occupa da sempre di elettronica per auto ed il mio ruolo era esclusivamente legato alla gestione dei clienti piuttosto che alla contabilità.

Quando hai iniziato ad applicare?

Circa una decina di anni fa, in occasione della visita del direttore commerciale di Pioneer, ci viene presentato in anteprima il nuovo catalogo multimedia, all’interno del quale era raffigurata una foto.
Cercavamo da tempo “qualcosa” di particolare, di diverso, da aggiungere ai nostri servizi e, grazie a questa foto, tutto è iniziato.
Siamo entrati in contatto con 3M che ci ha tempestivamente organizzato un corso in azienda che hanno tenuto il mio socio ed i dipendenti…io guardavo incuriosita da distante sino a quando ad un certo punto mi viene chiesto: “vuoi provare anche tu?”….. ecco….. da quel momento la mia vita è cambiata, è stato un colpo di fulmine.

Mi fermavo la sera oltre orario per provare, sbagliare e riprovare ancora “buttando via” metri e metri di pellicola che sono stati il costo di ciò che oggi posso vantare di essere!

Ho cercato nel tempo di trasmettere la mia passione ad altre persone in Italia tenendo corsi individuali e/o collettivi che mi fatto ulteriormente crescere grazie al confronto con altre persone.
Fonte di crescita sono state indubbiamente anche le esperienze dirette con svariate case automobilistiche.

Operi da sola occupandoti di tutto il processo produttivo o hai una squadra che ti affianca?

Sino a qualche anno fa non amavo wrappare in squadra e preferivo quindi la solitudine con un giusto sottofondo musicale come stimolo e concentrazione.

Oggi sono cambiata, ho capito che la squadra, il gruppo sono importanti e piano piano sto insegnando tutti i miei trucchi a Simone e Luca che mi supportano e SOPPORTANO nell’arco della giornata… c’è più forza, più grinta e soprattutto insieme si affrontano gli ostacoli e si risolvono i problemi.

Quale è il tuo strumento di lavoro preferito

Rimango sempre morbosamente gelosa di tutti i miei “giocattoli” con il quale mi diverto giorno dopo giorno… mi piace avere tutto, ogni volta che vedo un ammennicolo nuovo io devo averlo, devo comprarlo, perché? Non si sa mai… devo provarlo, conoscerlo e capirlo….!!!
Ogni cosa nel mio marsupio ha un nomignolo con il quale è stato battezzato nel momento in cui è entrato a far parte della famiglia.

In quale o quali applicazioni ti sei specializzata e ti senti più a tuo agio?

Inizialmente per me il wrapping era mirato alle auto e, vivendo in una città di mare dal clima mite e temperato, a moto e scooter.
Poi, per gioco, ho cominciato a creare qualcosa per me in casa, in ufficio e la cosa mi divertiva…quindi ho cominciato a proporre ai clienti l’Interior Decoration con ottimi risultati sia come personalizzazione che come riqualificazione.

Più passano gli anni e più la gente si affaccia al nostro mondo, incuriosita, affascinata ed è meraviglioso osservare quanto è ampio il nostro pubblico che non ha età, sesso, estrazione sociale.
Tutti possono avere qualcosa da Wrappare per esigenze diverse!

Hai un lavoro in particolare che ti è rimasto nel cuore e del quale sei veramente orgogliosa?

Boat wrappingIl boat wrapping, essendo una donna, è forse l’applicazione che più mi distrugge fisicamente ma, a lavoro finito, la soddisfazione è talmente elevata che la stanchezza sparisce in un soffio..

Amo creare, amo dare consigli ai miei clienti (che diventano poi tutti amici) ed amo quando, al 90% dei casi mi sento dire… fai tu, hai carta bianca, mi fido di te… mamma mia! Ogni volta è un’emozione diversa, un brivido… pelle d’oca.

Quali marche di pellicole adesive utilizzi?

Oggi lavoro principalmente con 3M, con la serie 1080, 1380, Di-Noc ma anche con la serie 100 e la 180 a seconda delle diverse esigenze che mi si presentano.
In particolare mi diverto tantissimo ad utilizzare il Di-NOC nell’interior decoration…
Utilizzo anche qualche cast di Apa, perché no, soprattutto con i calandrati polimerici se si tratta di interior.

Hai consigli da dare a chi vuole affacciarsi a questo mondo?

Consigli: non si finisce mai di imparare, mai smettere di avere passione per quello che fai e che sei in grado di creare e, soprattutto, mai fermarsi di fronte alle richieste ma dare sempre delle alternative, è il nostro “lavoro” e nessuno meglio di noi puoi vedere ancora prima di iniziare il risultato finale.

Oggi è sabato primo aprile 2017 e, dopo aver lavorato questa mattina, impiego il mio tempo libero per terminare questo articolo che mi rende orgogliosa di me stessa.
Ringrazio Fabrizio Conti per l’opportunità e ringrazio tutti quelli che credono in me.

Quando non lavori, cosa ti piace fare?

Normalmente i miei giorni liberi li trascorro in compagnia della mia famiglia ma sempre e comunque con un occhio sui social network per la gestione delle pagine e con la mente su NonSoloMusica Wrapping per l’organizzazione della settimana.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Per contattare l'Applicatore più vicino a te compila il modulo qui sotto

Se vuoi ricevere la nostra offerta personalizzata, dovresti darci il consenso a usare i tuoi dati. Ci servono solo per entrare in contatto con te.

Chi ha letto questo articolo era interessato anche a: