Stefano Burigo

Stefano Burigo

Applicatore: Stefano Burigo
Città: Bolzano
Specializzato in: car wrapping, interior decoration, windows film

 

Stefano Burigo - Car WrappingCiao a tutti, mi chiamo Stefano Burigo, ho 42 anni,vivo a Bolzano e sono titolare della ditta WRAPROAD.

Nel 1995 dopo il militare ho iniziato a lavorare nell’ambito della segnaletica stradale.
Vecchi PC, vecchi programmi…per preparare un cartello cantiere 3x2m a 3 colori ci si impiegavano 3 giorni, tempi impensabili per oggi ma la passione è rimasta la stessa, anzi è aumentata nel 2006 quando sono entrato nel mondo della decorazione automezzi e non ho più smesso!

Amo viaggiare,scoprire luoghi nuovi ed entrare in contatto con persone vere che possano arricchire la mia vita. Ho sempre avuto uno spirito libero e questo mi ha frenato ad aprire un’attività mia perchè pensavo non avrei più potuto viaggiare come intendo io, stando via 2/6 mesi. Infatti dal 1995 al 2015 ho cambiato vari posti di lavoro ma ho vissuto in gran parte del mondo… dal Sud America all’Australia! Però 2 anni fa ho preso la decisione di buttarmi nel mondo delle partite iva e ne sono orgoglioso.

I viaggi sono più corti ma la soddisfazione è enorme. Ho così tanti progetti da realizzare che rappresentano il mio nuovo viaggio!

 

Chi è per te un applicatore?

Per me un applicatore vero è colui che,partendo da un’idea di base riesce a stravolgere in maniera positiva un ambiente in modo da lasciare il cliente a bocca aperta.

Operi da solo occupandoti di tutto il processo produttivo o hai una squadra che ti affianca?

Ovviamente il primo anno ho operato da solo (stampa/sopralluoghi/applicazioni ecc…) ma ho capito ben presto che la collaborazione con professionisti sarebbe stato il futuro. Il valore aggiunto passa dai rapporti professionali,mentali e umani! Sono convinto che senza umiltà ed empatia non si arriva da nessuna parte…provato e testato sulla mia pelle!
Oggi collaboro con 3 studi grafici e 2 interior designer e il mio modo di pensare, creare e realizzare è migliorato notevolmente.

In quale o quali applicazioni ti sei specializzato e ti senti più a tuo agio?

Sicuramente nel CAR WRAPPING (dove sto completando il percorso 3M ENDORSED – la specializzazione massima) e nell’Interior decoration.

Per il tuo lavoro hai necessità di tenerti aggiornato o la tua scuola è…la strada?

Serve tutto,dall’aggiornamento al lavoro quotidiano per limare i difetti ed esaltare i pregi. Consiglio i corsi della SIR VISUAL, nella figura di Fabrizio e Paola Conti che sono 2 vulcani e il grande maestro Mario Cipponi…quando sto per commettere un errore di applicazione in laboratorio da me sento il suo sguardo che mi fulmina…così mi correggo al volo!

Come e dove hai imparato ad applicare?

Dal 2006 al 2013 ho avuto la fortuna di lavorare da dipendente per un grande uomo che purtroppo ora non c’è più (caro Marco Antico stammi bene lassù). Questa esperienza mi ha fatto crescere sia come professionista che come uomo e per questo glie ne sarò grato per sempre!

Quale è, secondo te, il limite dell’interior decoration e del wrapping in generale?

Il limite è appoggiarsi a gente poco professionale e poco creativa.

Indicaci un personaggio, anche non italiano, a cui piace ispirarti per il tuo lavoro.

Non mi ispiro a nessun personaggio in particolare. Sono convinto che si può prendere spunto un po da tutti ma poi il nostro vero talento deve venire fuori da solo.

Quale è il tuo strumento di lavoro preferito?

Se mi togli la storica spatola d’oro 3M che possiedo dal 2006 potrei “arrabbiarmi”!

Hai consigli da dare a chi vuole affacciarsi a questo mondo?

Posso solo consigliare di affiancarsi a professionisti e non perdere mai la voglia di imparare.

Hai un lavoro in particolare che ti è rimasto nel cuore e del quale sei veramente orgoglioso?

Ne ho 2 in verità:

  1. andando per ordine è stato il mio primo lavoro da quando avevo aperto l’azienda mia.
    Ho wrappato un’ambulanza italiana che mi hanno portato da Pisa con lo stile inglese per il film del famoso regista G.Tornatore dal titolo La corrispondenza uscito nel 2016….ho pensato che come inizio non c’è male!
  2. il secondo è la progettazione dalla A alla Z per uno Showroom con grafica pavimento/muri in 3D. Vedere un cliente esaltato dalla realizzazione del tuo lavoro finale non ha prezzo.

Stefano Burigo - Decorazione Ambulanza

Stefano Burigo

Una domanda che vuole una risposta senza pensarci troppo. Un cliente ti chiede di decorargli una porta. Cosa gli proponi a tuo gusto?

Gli propongo di decorare tutte le porte,altrimenti le altre si offendono.

Stefano Burigo - Wrapping mobili

Quando non lavori, cosa ti piace fare?

Adoro il basket. Quando posso mi ritrovo al campetto con le”vecchie glorie”a fare 2 tiri ma soprattutto impazzisco per le mie 2 nipotine,una di 3 anni e l’altra di 6 mesi. Ogni momento libero è buono per giocare con loro e tornare bambini,tutto questo ha un valore impagabile!

Grazie Stefano per la sua disponibilità

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Per contattare l'Applicatore più vicino a te compila il modulo qui sotto

Se vuoi ricevere la nostra offerta personalizzata, dovresti darci il consenso a usare i tuoi dati. Ci servono solo per entrare in contatto con te.

Chi ha letto questo articolo era interessato anche a: